Registro “Compro oro”

Varie Add comments

A partire dal 3 settembre sarà operativo il “Registro dei Compro oro”.
Riportiamo di seguito la comunicazione inviata agli associati da parte dell’Associazione Orafa Lombarda ricordando comunque che si è in attesa di ulteriori chiarimenti, specialmente riguardo il pagamento della quota in caso di multi negozi.

OAM, (Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi) ha emanato – ieri, 30 luglio 2018!! – il comunicato stampa e la circolare che alleghiamo.
In pratica, viene comunicato che il Registro degli operatori compro oro sarà operativo da lunedì 3 settembre p.v.
Cogliamo l’occasione per ricordare che per attività di “compro oro” si intende la compravendita, all’ingrosso o al dettaglio ovvero la permuta di oggetti preziosi usati.
Entro il 3 settembre p.v. saranno rese note le specifiche tecniche relative alle procedure di registrazione, accreditamento e consultazione (che, immaginiamo, verranno rese note tramite il sito: https://www.organismo-am.it/)
Gli Operatori che già esercitano l’attività di “compro oro” potranno continuare tale attività presentando la domanda di iscrizione all’OAM entro il 2 ottobre p.v., in attesa che i competenti uffici di OAM, possano verificare regolarità e completezza dell’istanza di iscrizione.
A partire dal 3 ottobre 2018 coloro i quali, invece, non avranno presentato l’istanza di iscrizione, dovranno interrompere la compravendita e l’attività di permuta di oggetti preziosi usati, che potrà essere ripresa solo dopo aver presentatoistanza di iscrizione nel Registro ed a seguito della pronuncia di accoglimento da parte dell’OAM.
Per la presentazione dell’istanza di iscrizione sono richiesti:
• un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) valido e attivo;
• la firma digitale del richiedente l’iscrizione (in caso di società, del legale rappresentante);
• documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente l’iscrizione (in caso di società, il documento del legale rappresentante);
• attestazione, rilasciata dalla Questura territorialmente competente, comprovante il possesso e perdurante validità della licenza; in caso di più sedi operative, è sufficiente allegare l’attestazione rilasciata per la licenza primaria (c.d. licenza madre);
• copia del versamento della Tassa di concessione governativa, di 168,00 euro, su c/c postale 8003 codice tariffa 8617; negli uffici postali troverete il bollettino già prestampato; (nel caso di società, sul bollettino dovranno essere indicati la ragione sociale ed il codice fiscale della società);
• copia del documento bancario attestante il pagamento del contributo per l’iscrizione al Registro con l’indicazione della banca emittente e del TRN o del CR0. L’importo dovrà essere versato a:
OAM ASSOCIAZIONE – IBAN: IT42M0200805181000105318357
Nella CAUSALE indicare il nominativo ed il codice fiscale del richiedente (nel caso di società, la ragione sociale ed il codice fiscale della società);
L’entità del contributo di iscrizione per il 2018 è stato stabilito come segue:
1. ATTIVITA’ DI COMPRO ORO PREVALENTE:
⋅ Persone giuridiche (Società di persone e Società di capitali)
CONTRIBUTO FISSO euro 230 + Contributo variabile euro 70 per ogni sede operativa
⋅ Persone fisiche (ditte individuali)
CONTRIBUTO FISSO euro 120 + Contributo variabile euro 70 per ogni sede operativa
2. ATTIVITA’ DI COMPRO ORO SECONDARIA O MARGINALE:
⋅ Persone giuridiche (Società di persone e Società di capitali)
CONTRIBUTO FISSO euro 210 + Contributo variabile euro 70 per ogni sede operativa
⋅ Persone fisiche (ditte individuali)
CONTRIBUTO FISSO euro 100 + Contributo variabile euro 70 per ogni sede operativa
Non è stato precisato con quali criteri si debba definire l’attività PREVALENTE o SECONDARIA!
Coloro che hanno già effettuato, nei mesi scorsi, la registrazione facoltativa al portale OAM, potranno accedere alla propria area privata ed integrare la propria posizione con i dati richiesti.
L’OAM, comunica infine che i criteri e le modalità per il versamento del contributo 2019 saranno comunicati entro maggio dello stesso anno, anche in funzione del numero degli iscritti e in misura proporzionale alla loro dimensione (gli importi fissati per il 2018 potranno essere modificati).
Riservandoci di fornire ulteriori aggiornamenti, Vi preghiamo trasmettere via e-mail eventuali dubbi o richieste di chiarimento (f.argentiero@orafalombarda.it). Compatibilmente con la chiusura per ferie, forniremo – ove possibile – le relative risposte.

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.