Conti correnti e l’oro

Lingotti e monete, Varie Add comments

Un recente studio ci dice che gli italiani tengono fermi sui loro conti correnti 1371 miliardi di euro.
Ci si può domandare come mai un così grande capitale risulti immobilizzato, anche perché i depositi bancari non fruttano nulla, anzi, costano e solo negli ultimi tre mesi il rincaro è stato addirittura del 3,7%.

L’indagine ci dice che il 53% delle persone teme l’inflazione, il 40% ha paura di perdere il posto di lavoro, un aumento delle tasse preoccupa invece il 27% degli intervistati.
Sono tutti timori più che giustificati, ma lasciare i soldi fermi sul conto non aiuta e non protegge il proprio capitale che viene eroso dall’inflazione, senza contare che dietro l’angolo potrebbe sempre spuntare una patrimoniale. Ci siamo dimenticati del prelievo forzoso del 6 per mille attuato nel 1992 dal sig. Amato?
Ma c’è una soluzione molto semplice per sconfiggere giustificate paure e perdite di valore del proprio capitale: l’acquisto di oro.
Il metallo giallo è sempre stato e sempre sarà il metodo migliore per mettere al sicuro il proprio denaro. L’oro non è un pezzo di carta, l’oro è un’entità tangibile, indistruttibile, è fisicamente nelle vostre mani, nessuno ve lo può sottrarre.
E allora vediamo come è cambiato il suo valore nel tempo.
Nel 1997 l’oro era quotato circa 288 $/oz:
• nel 2007 ha fatto segnare una media di 772 $/oz, vuol dire quasi un + 170% in 10 anni
• nel 2017 il valore è stato di circa 1273 $/oz, questo vuol dire che l’investimento in 20 anni si sarebbe rivalutato del 342%
• dall’inizio del 2019 l’oro ha già guadagnato il 3,5%
E così come è facilmente acquistabile, altrettanto facilmente è rivendibile: l’oro è denaro contante, sempre, comunque e dovunque: fidatevi dell’oro!

 

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.