Quotazioni dell’oro dal 30 giugno al 4 luglio

Quotazioni Add comments

E senza grossi strappi, piano piano, a dispetto di tutti, l’oro continua a guadagnare terreno toccando il valore massimo da quattro mesi a questa parte.
Che possa trattarsi solo di un fuoco di paglia o l’inizio di un nuovo rally nessuno lo può dire, tanto meno i cosiddetti “esperti” che non hanno ancora azzeccato una previsione. Si naviga a vista dunque.

Dovrebbe partire a breve in Senato la discussione della nuova legge sui «Compro Oro» (anche se non riguarda solo loro naturalmente). Come sempre si chiude la stalla dopo che i buoi sono scappati: per decenni si è lasciato che il fenomeno si espandesse senza un minimo controllo ed ora che i Compro Oro chiudono per morte naturale ecco arrivare la legge la quale, naturalmente, presuppone norme draconiane e al di fuori della realtà. Sarebbe bastato che, da anni, si fossero varate un paio di norme che prevedessero un maggior controllo di queste attività per evitare molti traffici illeciti ed oggi non ci sarebbe bisogno di una legge di questo genere.
Una grossa società russa ha adottato la misura dell’hedging per 310mila once. E’questa una misura, alquanto sfruttata in passato, che consiste nella vendita in anticipo della propria produzione e bloccare in questo modo il prezzo, in questo caso a 1321 $/oz.
La Metalor, una società svizzera nel campo dell’affinazione dell’oro, ha affermato che sarà membro del nuovo mercato internazionale dell’oro di Shangai che aprirà verso fine anno.
L’enorme pepita (quasi 7kg) ritrovata quasi per sbaglio in Russia poco tempo fa ha adesso un nome, derivato dalla sua particolare forma: “orecchio del diavolo”.
La quotazione minima dell’oro in dollari/oz è stata di 1311,40 lunedì 30 e la massima di 1330,18 mercoledì 02; il dollaro è stato scambiato a 1,3698 martedì 01 e a 1,3588 venerdì 04.

30.6.14

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.