Quotazioni dell’oro dal 14 al 18 marzo

Quotazioni Add comments

Prima e dopo il terremoto.
Prima: l’oro era ai massimi storici attorno ai 1440 $/oz, il petrolio valeva 120 $ al barile, per la BCE il costo del denaro sarebbe passato dall’1% all’ 1,25%
Dopo: l’oro perde 50 $ all’oz, il petrolio viaggia sotto i 100 $, la BCE non è più così sicura di voler aumentare i tassi.


D’altra parte è in ginocchio, in questo momento, la terza potenza mondiale del pianeta. Il terremoto e lo tsunami hanno fatto perdere alla borsa giapponese fino al 16% trascinandosi dietro tutte le piazze europee. E la crisi atomica sembra voler dare il colpo di grazia.
E’ probabile comunque che dopo lo shock iniziale l’oro riprenda a correre, proprio a causa della crisi innescata dagli avvenimenti giapponesi.
Per quanto riguarda invece il dopo attacco alla Libia, l’oro è risalito, ma il dollaro ha perso così che in euro non è cambiato praticamente nulla.
La quotazione massima dell’oro è stata di 1430,65 dollari/oz lunedì 14 e la minima di 1385,70 martedì 15; il dollaro è stato scambiato a 1,3877 martedì 15 e a 1,4182 venerdì 18.

14-3-11

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.