Quotazione dell’oro dal 4 a l’8 dicembre

Quotazioni Add comments

Netta discesa delle quotazioni dell’oro settimana scorsa: scendendo sotto i 1250 $/oz il suo valore è al minimo da diversi mesi a questa parte.

Un primo, ma favorevole passaggio alle camere della riforma voluta da Trump ha spostato l’attenzione degli investitori sulla borsa e ha favorito l’acquisto di dollari che infatti hanno guadagnato rispetto all’euro. In questo senso hanno spinto anche le aspettative per la riunione che terrà la FED questa settimana dalla quale ci si aspetta il terzo rialzo dei tassi per questo 2017.
4.12.17Intanto stanno emergendo le tante incongruenze o, nel migliore dei casi, incertezze, sulle modalità di applicazione della nuova legge sui cosiddetti Compro Oro: dall’iscrizione all’album che dovrebbe essere soggetta alle stesse norme  del Registro delle Imprese, al contributo da versare che dovrebbe corrispondere al volume di lavoro e non alle dimensioni della società (una gioielleria, una ditta che acquistano oro usato in minima parte si troverebbero a pagare molto di più di un Compro Oro solo per la loro struttura societaria). E questo solo per citare alcuni delle tante questioni.
La quotazione massima dell’oro in dollari/oz è stata di 1283,00 lunedì 04 e la minima di 1245,71 venerdì 08; il dollaro è stato scambiato a 1,1873 martedì 05 e a 1,1733 venerdì 08.

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.