Quotazione dell’oro dal 30/1 al 3/2

Quotazioni Add comments

Improvvisa impennata della quotazione dell’oro la scorsa settimana (da 1188 a 1214 $/oz) dopo che il capo del nuovo Consiglio Nazionale per il Commercio americano ha accusato alcuni governi stranieri di manipolazioni sui corsi di euro, yen, renminbi, e i mercati hanno reagito comprando oro, bene rifugio per eccellenza.

Diversi operatori vedono nel breve l’oro decisamente in salita con una prima resistenza indicata a 1220 $/oz per poi proseguire e rompere i 1250 $/oz, se così fosse a quel punto si potrebbero rivedere i 1300/1350 $/oz. Ma qualcuno di questi stessi analisti prevede, dopo questo exploit, una rapida ridiscesa fino quasi a sfiorare i 1000 $/oz.
30.1.17Riunione della FED e bollettino economico della BCE la scorsa settimana: la prima ha lasciato i tassi invariati rimandando tutto al mese di marzo, per la BCE i tassi invece rimarranno bassi forse anche dopo il 2017, non solo, ma potrebbe anche aumentare il programma di Q.E.
Dovrebbe concludersi a breve la trattativa che porterà al passaggio di Oro Arezzo a IEG («Italian Exhibition Group» di Rimini e Vicenza). Le manifestazioni («Oro Arezzo» in primavera e «Gold Italy» in autunno) comunque rimarranno ad Arezzo fino al 2031.
Al «World Monet Fair» di Berlino una moneta d’argento coniata dall’Italia sarà premiata come «Coin of the year» battendo così le zecche di altri 40 paesi.
La quotazione minima dell’oro in dollari/oz è stata di 1188,81 lunedì 30 e la massima di 1224,78 giovedì 02; il dollaro è stato scambiato a 1,0630 lunedì 30 e a 1,0821 giovedì 02.

 

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.