Quotazione dell’oro dal 29/9 al 3/10

Quotazioni Add comments

L’oro non ha avuto nessuna oscillazione significativa la scorsa settimana attestandosi in un range di mezzo euro al grammo.
L’iniziale calo delle borse ha forse contribuito a frenare la discesa del prezzo poi però, a fine settimana, è stato rilasciato l’importante dato americano dei «Non farm Payrolls» (ovvero le paghe per i settori non agricoli) che ha segnalato un forte aumento delle persone impiegate e questo ha fatto rifiatare le borse e ha depresso l’oro.

C’è comunque da dire che da più parti è segnalata una forte ripresa di acquisti del metallo giallo: negli Stati Uniti a settembre sono state vendute il doppio di monete d’oro rispetto ad agosto; settembre si è caratterizzato in Germania come il miglior mese di tutto questo 2014 con un «enorme aumento» della richiesta di metallo; in Australia le vendite di agosto sono state del 45% superiori a quelle del mese precedente; la Cina ha aumentato a settembre del 30% le importazioni di oro rispetto al mese di agosto. Vedremo se tutto questo permetterà all’oro di invertire la rotta e di riguadagnare un po’ di terreno.
Interessante iniziativa quella presa dal settore degli orafi e degli argentieri di Arezzo in accordo con la Regione Toscana: verrà dato un prestito d’uso di 5 kg d’oro o di 50 kg d’argento, ad un tasso del 3%, alle aziende che assumeranno un nuovo dipendente.
Intanto la banca americana Citibank è entrata nel ristretto club della LBMA (London Bullion Market Association).
La quotazione massima dell’oro in dollari/oz è stata di 1223,18 lunedì 29 e la minima di 1191,84 venerdì 03; il dollaro è stato scambiato a 1,2713 lunedì 29 e a 1,2505 venerdì 03.

29.9.14

sett.14

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.