Quotazione dell’oro dal 26 al 30 settembre

Quotazioni Add comments

Gli analisti prevedono fino a dicembre un andamento altalenante del prezzo dell’oro, fino a quando cioè non si saranno chiariti alcuni scenari: elezioni americane, decisioni della Fed sui tassi, conseguenze della Brexit.

Ma alla fine, tra alti e bassi, la Citigroup stima un range tra i 1300 e i 1350 $/oz. fino alla fine dell’anno.
Il WGC ha comunicato i dati sui primi sei mesi dell’anno: la domanda mondiale di oro ha raggiunto le 2335 tonnellate delle quali 1064 solo d’investimenti, un 16% in più dello storico risultato conseguito nel 2009.
26-09-16Tutti guardano lontano, alla Cina, il cui debito fuori controllo fa dire a qualcuno che una pesante crisi economica potrà registrarsi da qui a tre anni. Ma forse dovremmo guardare un po’ più vicino a noi, in Germania, alla Deutsche Bank: si parla addirittura di rischio di tracollo tanto che, con la continua caduta in borsa, i suoi titoli sono al minimo da 24 anni a questa parte. La situazione della Banca è anche aggravata da una multa di 14 miliardi di dollari inflitta dalle autorità americane per attività speculative.
Le autorità americane in queste cose non scherzano: hanno già comminato 46 miliardi di dollari di multe a diverse banche per aver ingannato i risparmiatori sulla sicurezza dei titoli emessi. In america si sanzionano i truffatori, in Italia i truffati (vedi il caso delle quattro banche)!
Intanto “la lunga marcia” si è conclusa: dal 1° ottobre lo yuan (o renminbi, «moneta del popolo») è entrato a far parte delle valute di riserva del Fondo Monetario Internazionale. Era dal 2009 che la Cina provava a far entrare la sua valuta in questo paniere.
La quotazione massima dell’oro in dollari/oz è stata di 1341,43 lunedì 26 e la minima di 1317,85 giovedì 29; il dollaro è stato scambiato a 1,1275 lunedì 26 e a 1,1176 venerdì 30.

 

 

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.