Quotazione dell’oro dal 24 al 30 settembre

Quotazioni Add comments

Il Dow Jones e l’S&P500 continuano a far registrare nuovi massimi attirando gli investitori a scapito dell’oro che rimane in una sorta di limbo, anzi rompendo il supporto dei 1190 $/oz.

Nonostante ciò diversi analisti pensano che il metallo possa crescere nel terzo trimestre di quest’anno. Alcuni basandosi semplicemente sul fatto che, durante la festività indiana del Diwali, la domanda di oro in India tocca il suo picco.
Altri temono invece che man mano che le banche centrali irrigidiranno la loro politica si apriranno scenari economi molto negativi, vedi Turchia e paesi emergenti, che faranno tornare l’oro ad essere il classico bene rifugio.
La Barrick Gold of Canada ha acquistato la Rangold Resources, nasce così un colosso da 18miliardi di dollari. La nuova società controllerà i cinque più grandi giacimenti d’oro al mondo.
La FED ha alzato i tassi d’interesse di un quarto di punto di percentuale per la terza volta nel 2018 e ci si aspetta un nuovo rialzo entro la fine dell’anno. D’altra parte negli USA le previsioni per il Pil arrivano al 3,1%, la disoccupazione è al 3,7% e l’inflazione ha raggiunto l’obiettivo del 2%.
La quotazione massima dell’oro in dollari/oz è stata di 1206,75 mercoledì 26 e la minima di 1182,11 venerdì 28; il dollaro è stato scambiato a 1,1811 lunedì 24 e a 1,1576 venerdì 28.

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.