Quotazione dell’oro dal 23 al 27 settembre

Quotazioni Add comments

Dopo la guerra dei dazi, la brexit, il taglio dei tassi e il nuovo Q.E. ecco anche la probabile richiesta di impeachment per il presidente Donald Trump. Difficilmente si concretizzerà, ma la sola notizia ha messo in agitazione i mercati facendo perdere le borse e portando l’oro a toccare i 1542 $/oz.

Poi però è arrivata la notizia del cessate il fuoco tra lo Yemen e l’Arabia Saudita (ricordiamo che l’attacco ai pozzi petroliferi due settimane fa aveva fatto toccare al greggio il prezzo di 70 $ al barile con tutte le conseguenze del caso sull’economia mondiale). In più c’è stato un cauto ottimismo sul fatto che USA e Cina volessero riprendere le trattative commerciali.
Tutto ciò ha rafforzato il dollaro a spese dell’oro che è sceso sotto la fatidica soglia dei 1500 $/oz. Oggi apriamo a 1468 $/oz.
Secondo il World Gold Council lo scorso anno la produzione mondiale mineraria è stata di circa 3260 tonnellate (erano state 3230 nel 2017): prima la Cina con circa 400 tonnellate, seconda l’Australia con 310 e terza la Russia con 295. Il Sudafrica è ormai solo al nono posto con 120 tonnellate (la produzione è diminuita dell’85% dal 1980!).
La quotazione massima dell’oro in dollari/oz è stata di 1542,05 martedì 24 e la minima di 1488,95 venerdì 27; il dollaro è stato scambiato a 1,1022 martedì 24 e a 1,0914 venerdì 27.

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.