Quotazione dell’oro dal 21 al 25 gennaio.

Quotazioni Add comments

Dopo essere sceso sotto i 1280 $/oz ad inizio di settimana, l’oro era tornato a testare la resistenza posta a 1300 $/oz riuscendo ad infrangerla venerdì notte. Stamane rimane di poco sopra a 1300,62.
Si rafforzano le previsioni che danno l’oro quest’anno a 1350 e poi a 1400 $/oz.

Continua la corsa all’oro della Russia. La Banca Centrale ha comunicato di aver raggiunto le 2125 tonnellate diventando così il quinto paese per riserve auree. C’è da dire che l’ultimo, recente rapporto del WGC dava la Russia ancora a 1829 tonnellate e dunque al sesto posto subito dopo la Cina (1843 tonnellate), ma la tendenza è ben delineata: tra il 2002 ed il 2017 (sempre dati WGC) la Russia ha accumulato 1406 tonnellate d’oro (+ 141 solo tra maggio e dicembre dello scorso anno).
Una frenata potrebbe invece arrivare dalla Cina. Il paese già da alcuni anni è divenuto il più grande importatore e consumatore di oro al mondo (1089 tonnellate nel 2017), ma ora la sua economia sta frenando e questo potrebbe ripercuotersi sulla richiesta del metallo giallo.
Anche in Svizzera è sempre più sentito l’aspetto della trasparenza della filiera dell’oro: il paese nel 2017 ha importato 2404 tonnellate d’oro da raffinare, ma spesso le attività produttive nascondono violazioni dei diritti umani, così il Consiglio Federale ha deciso di dare più spazio alle filiere responsabili.
La quotazione minima dell’oro in dollari/oz è stata di 1277,53 lunedì 21 e la massima di 1303,56 venerdì 25; il dollaro è stato scambiato a 1,1296 giovedì 24 e a 1,1414 venerdì 25.

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.