Quotazione dell’oro dal 20 al 24 maggio

Quotazioni Add comments

L’oro, a parte un picco registrato giovedì, ha tenuto una media di 1280 $/oz per tutta la settimana e non sembra aver voglia di riprendere a correre, oggi infatti apriamo a 1286,11 $/oz.

Gli investitori in questo momento guardano altrove e non sembrano preoccupati dagli sviluppi della Brexit, dai possibili mutamenti di scenari in Europa dopo le elezioni di ieri e dalla guerra commerciale in atto tra Usa e Cina.
La Russia nei primi tre mesi di quest’anno ha già acquistato più di 55 tonnellate di oro, proseguendo con questo ritmo presto le sue riserve supereranno quelle di Francia ed Italia. A questo proposito il giornale inglese Daily Express ha espresso forti timori sostenendo che ciò aumenterà il peso politico di quel paese sullo scenario mondiale.
Al termine dello scorso anno risultavano iscritti all’albo dei Compro Oro (OAM) su tutto il territorio nazionale 3400 operatori. Di questi il 17% sono presenti in Lombardia, a seguire Lazio (10%) e Piemonte (9%).
In Australia un uomo ha trovato, grazie ad un metaldetector, una pepita da 1500g.
La quotazione minima dell’oro in dollari/oz è stata di 1270,47 martedì 21 e la massima di 1291,10 giovedì 23; il dollaro è stato scambiato a 1,1113 giovedì 23 e a 1,1211 venerdì 24.

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.