Quotazione dell’oro dal 16 al 20 maggio

Quotazioni Add comments

George Soros, che una volta aveva definito l’oro come “la bolla definitiva”, ha venduto un terzo delle sue azioni del mercato americano e si è lanciato sul mercato dell’oro comprando milioni di azioni di un’industria mineraria e investendo più di 100 milioni di dollari in un ETF.

Gli Exchanged Traded Funds hanno visto aumentare le loro quote del 25% in questo inizio d’anno, raggiungendo livelli che non si vedevano dal 2013.
16.5.16Il presidente della FED di Richmond ha detto che ci sarebbe una consistente possibilità che a giugno possano essere aumentati i tassi, anche se un’indagine tra gli investitori ha mostrato che solo il 7% crede in questa possibilità, però l’oro ne ha subito risentito e ha perso qualche posizione.
Un ulteriore passo nel mercato dell’oro da parte della Cina (attraverso la Icbc Standard Bank) che ha acquistato a Londra un caveau che può contenere fino a 2000 tonnellate di metallo prezioso. Ricordiamo che la Icbc è già membro del Lbma Gold Price che ha sostituito il fixing dell’oro.
Lutto nel mondo orafo milanese, è morto venerdì 13 Vittorio Boni, fondatore della ditta Faro.
Venerdì 27, in via Croce Rossa, all’angolo con via Manzoni, gli orologiai-riparatori metteranno in strada i loro banchi di lavoro per continuare con la loro protesta contro le multinazionali del settore che non vogliono più fornire loro i pezzi di ricambio. Esprimetegli la vostra solidarietà.
La quotazione massima dell’oro in dollari/oz è stata di 1287,83 lunedì 16 e la minima di 1249,93 venerdì 20; il dollaro è stato scambiato a 1,1344 martedì 17 e a 1,1207 giovedì 19.

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.