Quotazione dell’oro dal 13 al 17 ottobre

Quotazioni Add comments

Brutta settimana per i mercati: ben quattro giorni di pesanti perdite anche se le borse recuperano qualcosa nella giornata di venerdì, mentre gli ultimi, negativi dati economici americani hanno fatto dire a qualche dirigente FED che si poteva non solo prendere in considerazione l’idea di sospendere la riduzione di QE attualmente in corso, ma addirittura di tornare ad espanderla.

13.10.14

Così allora titolava un giornale settimana scorsa: «Oro, primi segnali di ripresa». Probabilmente perché ciò sia vero dovremmo però vedere il metallo sopra i 1240 $/oz, da cui potrebbe davvero ripartire e puntare a quota 1300 $/oz.
Comunque le oscillazioni sono manna per gli speculatori, ma non per chi con l’oro ci lavora: a chi opera nel nostro campo ha interesse che il prezzo si mantenga stabile in modo da poter programmare il lavoro e non avere sorprese, poi, naturalmente, va benissimo un aumento “naturale” del prezzo affinché i clienti siano anche soddisfatti dell’investimento fatto.
Riprendono intanto gli acquisti di oro in India (che da sola detiene il 25% del mercato mondiale): rispetto al settembre dello scorso anno le importazioni di oro sono aumentate dalle 20 alle 95 tonnellate, per un valore di quasi 4 miliardi di dollari.
Grido d’allarme, questa volta dell’Associazione Commercianti di Via Monte Napoleone, che lamenta l’impossibilità di accettare grosse somme di contante dai turisti stranieri. Da giugno è in discussione una modifica della legge in vigore, ma intanto è stato calcolato che perdiamo 2 miliardi all’anno di incassi. Oltretutto ogni paese della comunità europea in questo campo ha la sua legislazione e i clienti naturalmente scelgono il paese per loro più conveniente.
La quotazione minima dell’oro in dollari/oz è stata di 1222,83 mercoledì 15 e la massima di 1247,35 sempre nella giornata di mercoledì 15; il dollaro è stato scambiato a 1,2628 lunedì 13 e a 1,2842 giovedì 16.

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.