Tu di che metallo sei?

Metalli Preziosi Add comments

segni zodiacali e metalli preziosi

«Il mondo è un animale unico, di cui tutte le parti, quali ne siano le distanze, sono legate tra loro in maniera necessaria».
Questa frase di Giamblico il Neoplatonico  esprime l’unità delle leggi della natura e la connessione generale dell’universo.


L’influenza degli astri, sin dal medio evo, sembra estendersi ad ogni cosa, alla generazione dei metalli, dei minerali e degli esseri viventi “È la catena d’oro che lega tutti gli esseri”

Il sole regola, col flusso della sua luce e del suo calore, le stagioni dell’anno e lo sviluppo della vita vegetale: è la fonte principale delle energie attuali o latenti sulla superficie della terra.
Un medesimo ruolo, più limitato, si attribuisce ai diversi astri meno potenti del sole, ma il cui corso è assoggettato a leggi altrettanto regolari.

Queste considerazioni presero forma in Babilonia ed in Caldea ed hanno giocato un ruolo importante nello sviluppo dell’astronomia, strettamente legata all’astrologia da cui sembra derivare.
Vengono stabilite assimilazioni tra i metalli ed i pianeti, tratte dal loro splendore, dal loro colore e dallo stesso loro numero.

“l’oro naturale, l’argento e ciascuno dei metalli, così come le altre sostanze, sono generate nella terra sotto l’influenza delle divinità celesti e dei loro effluvi. Il Sole produce l’oro, la Luna l’argento, Saturno il piombo, e Marte il ferro”
[Proclo, filosofo neoplatonico del V secolo della nostra era, nel suo commentario sul Timeo di Platone]*

Lo sapevi che?
Le associazioni tra i metalli e i pianeti,  tra il numero degli astri erranti (pianeti) visibili ad occhio nudo, che circolano o sembrano circolare nel cielo intorno alla terra, è precisamente sette: sono il Sole, la Luna, Marte, Mercurio, Giove, Venere e Saturno.
A ciascun giorno della settimana, in oriente, fu attribuito un astro: gli stessi nomi dei giorni, così come oggi li pronunciamo, continuano a trasmetterci, a nostra insaputa, questa consacrazione babilonese.

Il legame degli astri e dei metalli ci accompagna nel quotidiano con l’avvicendarsi dei periodi governati dai vari segni zodiacali. Il mutare delle disposizioni degli astri e il loro legame con i metalli.

E TU DI CHE METALLO SEI?

21/1 – 19/2
PLATINO in ACQUARIO

Acquario e Metalli peziosiACQUARIO – Anticamente il segno era dominato da Saturno, ma la moderna astrologia    gli attribuisce Urano. Quindi gli Acquari hanno più di un metallo: il piombo, come i  Sagittari, ma anche l’uranio e il platino. L’uranio porterà benefici in caso di determinate malattie, mentre il prezioso platino confluisce all’Acquario proprietà   antidepressive ed accentua le proprie potenzialità energetiche.

Platino : Simbolo chimico Pt
Prezzo attuale : https://www.orovilla.com/quotazioni/prezzo-platino-oggi.html

 

 

 

20/2 – 20/3
ORO BIANCO in PESCI

Segno dei Pesci  e metalli preziosiPESCI – Infine anche i pesci hanno due pianeti: Giove, secondo l’astrologia classica, come  il Sagittario e quindi con lo stagno, e Nettuno, secondo l’astrologia moderna, con l’oro  bianco come metallo. Tutti i nati nel segno dovrebbero sempre indossare gioielli di oro  bianco per raggiungere più facilmente equilibrio e serenità nella loro vita non sempre  tranquilla.

Oro : Simbolo chimico Au
Prezzo attuale : https://www.orovilla.com/quotazioni/prezzo-oro-oggi.html

 

 

Continua a seguirci per le curiosità legate al mondo segni zodiacali, astri e metalli…

*[Liberamente estratto da Marcelin Berthelot (1827-1907), uno dei padri della storia della chimica, tratto da Science et Philosophie, Calmann Lévy, Paris 1886]

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.