Gli standard delle monete

Lingotti e monete Add comments

Il collezionismo di monete, da sempre definito come «l’hobby dei Re», è chiamato anche «numismatica» (dal greco «nomisma», ossia moneta), ma impropriamente perché la numismatica è invece lo studio della moneta e della sua storia.


Si dice che uno dei primi collezionisti fu, più di 2000 anni fa, l’imperatore Augusto (ricordiamo che nel 15 a.C. riordinò l’intero sistema monetario, fissando i cambi -la moneta aurea equivalente a 25 denari d’argento- che restò praticamente immutato per due secoli). Più recentemente ci è noto come grande estimatore Francesco Petrarca. Alla corte degli Asburgo, nel XVI sec., esisteva già un’importante raccolta di monete.
Premesso che difficilmente la moneta che ci ha regalato il nonno per il nostro primo compleanno possa avere un qualche valore “numismatico”, vediamo come vengono classificate le monete.
La loro valutazione dipende fondamentalmente dalla loro rarità e dal loro stato di conservazione, il fatto che poi possano essere anche di metallo prezioso è solo un altro parametro da considerare (male che vada varranno per l’oro puro contenuto).
Vediamo allora come sono codificati questi due standard:

Gradi di rarità

CC = comunissima
C = comune
NC = non comune
R = rara
R2 = molto rara
R3 = rarissima
R4 = estremamente rara
R5 = pochi esemplari
U = unica

Una moneta può essere rara, ma non particolarmente ricercata sul mercato, così come l’antichità di per se stessa non conferisce alla moneta un grande valore.

Gradi di conservazione:

B = bello (VG = very good): la moneta è quasi completamente usurata
MB = molto bello (F = fine): usura ben visibile
BB = bellissimo (VF = very fine): leggere tracce d’usura
SPL = splendido (EF = extremely fine): quasi senza tracce d’usura
FDC = fior di conio (UNC = uncirculated): condizioni perfette non essendo mai circolata.

Da cui si evince che anche piccole differenze di conservazione possono comportare delle grosse differenze di valore.

Ma c’è ancora un livello superiore di classificazione e sono le monete che in inglese sono chiamate «proof» (in italiano «fondo a specchio»).
Sono monete emesse in tiratura estremamente limitata e, soprattutto, lavorate con grandissima cura (con il fondo a specchio appunto) che solitamente vengono poste in vendita in prestigiosi cofanetti. Le prime monete proof che si conoscono furono coniate in argento nel 1662 in Inghilterra, dapprima solo in occasioni particolari come la salita al trono di un nuovo regnante, poi divenne consuetudine utilizzarle come regalo per importanti personaggi esteri ed infine, ai giorni nostri, sono emesse da tutte le zecche del mondo con l’unico scopo di fare cassa.

Articoli correlati:
Glossario delle monete
Gli standard delle monete
La nascita della moneta
Le monete d’oro
Le monete di palladio
Storia della sterlina d’oro
Le sterline d’oro commemorative
I marenghi italiani
Le 500 lire d’argento
Il bi-metallismo

9 Risultati to “Gli standard delle monete”

  1. Storia della sterlina d’oro | Metalli Preziosi e Leghe Dentali Scrive:

    […] Articoli correlati: – La nascita della moneta – Le monete d’oro – Gli standard delle monete […]

  2. Le sterline d’oro commemorative | Metalli Preziosi e Leghe Dentali Scrive:

    […] Articoli correlati: – Storia della sterlina d’oro – La nascita della moneta – Le monete d’oro – Gli standard delle monete […]

  3. Glossario delle monete | Metalli Preziosi e Leghe Dentali Scrive:

    […] correlati: – La nascita della moneta – Gli standard delle monete – Le monete d’oro – Le monete di palladio – Storia della sterlina – Le sterline d’oro […]

  4. La nascita della moneta | Metalli Preziosi e Leghe Dentali Scrive:

    […] correlati: – Glossario delle monete – Gli standard delle monete – Le monete d’oro – Le monete di palladio – Storia della sterlina d’oro – Le sterline […]

  5. Le monete d’oro | Metalli Preziosi e Leghe Dentali Scrive:

    […] correlati: – Glossario delle monete – Gli standard delle monete – La nascita della moneta – Le monete di palladio – Storia della sterlina d’oro – Le sterline […]

  6. Le 500 lire d’argento | Metalli Preziosi e Leghe Dentali Scrive:

    […] Glossario delle monete – La nascita della moneta – Le monete d’oro – Le monete in palladio – Gli standard delle monete – Storia della sterlina d’oro – Le sterline d’oro commemorative – Il […]

  7. I marenghi italiani | Metalli Preziosi e Leghe Dentali Scrive:

    […] correlati: – Glossario delle monete – Gli standard delle monete – La nascita della moneta – Le monete d’oro – Le monete di palladio – Storia della sterlina […]

  8. Le monete di palladio | Metalli Preziosi e Leghe Dentali Scrive:

    […] correlati: – Glossario delle monete – Gli standard delle monete – Le monete d’oro – La nascita della moneta – Palladio evoluzione stilistica e tecnologica […]

  9. Collezionare monete | Metalli Preziosi e Leghe Dentali Scrive:

    […] correlati: – Glossario delle monete – Gli standard delle monete – La nascita della moneta – Le monete d’oro – Le monete di palladio – Storia della sterlina […]

Lascia un commento

by TriplaW
Entries RSS Comments RSS Accedi



La "8853 S.p.A." ha basato questi articoli su informazioni ottenute da varie fonti che crede certe, ma che non ha indipendentemente verificato. La "8853 S.p.A." non accetta responsabilita' relative alla loro esattezza e non puo' essere giudicata responsabile per le conseguenze che potrebbero derivarne per qualsiasi opinione o dichiarazione contenuta o per qualsiasi omissione; non ammette altresi' responsabilita' se ne derivi perdita o danno indiretto per un profitto perso che potrebbe risultare dall'esistenza e dall'uso delle informazioni fornite all'interno di questi articoli.
La "8853 S.p.A." non si assume inoltre alcuna responsabilita' per i collegamenti ad altri siti attraverso i links presenti negli articoli perche' non e' in grado di controllarne costantemente l'affidabilita'.